Il 4 febbraio sarà (per sempre) la Giornata Mondiale della Fratellanza Umana

Un evento epocale che potrebbe trasformare anche le relazioni internazionali oltre che quelle interpersonali

POPE FRANCIS

AP

Alvaro Real – pubblicato il 28/12/20

pubblicazione su SPV da Aleteia a cura di carlo mafera – rimovibile

Coincide con l’anniversario della firma del Documento per la Fratellanza Umana di Papa Francesco e del Grande Imam Ahmad Al-Tayyeb

Le Nazioni Unite hanno deciso che il 4 febbraio venga designato, a partire dal 2021, “Giornata Internazionale della Fratellanza Umana”.

La proposta era stata avanzata dall’Alto Comitato per il Documento sulla Fraternità Umana, presieduto dal cardinale Miguel Angel Ayuso Guixot, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, e incaricato di implementare gli impegni del Documento sulla Fraternità Umana, firmato ad Abu Dhabi il 4 febbraio 2019 da Papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar, Ahmed el-Tayeb. Nella lista di impegni in materia di dialogo interreligioso figura anche al lotta alla discriminazione e alla violenza religiosa.

La risoluzione è stata sostenuta da Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Guine Equatoriale, Marocco, Burkina Faso e Venezuela.

Gli Stati membri, nonché tutte le organizzazioni civili e private, sono invitati a celebrare questa Giornata “nel modo che ritengono più appropriato”. Le celebrazioni dovranno essere finanziate solo mediante contributi volontari.

La risoluzione chiede anche a tutti gli Stati membri di “continuare a lavorare per una cultura di pace per contribuire alla pace e allo sviluppo sostenibile”, includendo gli sforzi della comunità internazionale a favore di pace, tolleranza, inclusione, comprensione e solidarietà.

L’Assemblea Generale dichiara il 4 Febbraio la Giornata Mondiale della Fratellanza Umana

22 Dicembre, 2020

L’Assemblea Generale, agendo senza voto, ha proclamato il 4 febbraio come Giornata internazionale della fratellanza umana.

Adottando la risoluzione “Giornata internazionale della fratellanza umana” (documento A / 75 / L.52), l’Assemblea ha invitato gli Stati membri, il sistema delle Nazioni Unite e altri a promuovere dialogo interculturale. Questa giornata arriva come proposta concreta dell’Assemblea in risposta al crescente odio religioso emerso in questi mesi colpiti dalla pandemia da COVID-19.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.