Censis, l’Italia quasi fanalino di coda nell’istruzione terziaria, segnale preoccupante per la sfiducia dei giovani verso la possibilità di sbocchi lavorativi post-universita’

COMUNICATI STAMPA Prosegue il progetto «Italia sotto sforzo. Diario della transizione 2020» Università: sono aumentati gli iscritti, ma non abbastanza per colmare il gap con l’Europa ITALIA PENULTIMA IN EUROPA PER NUMERO DI GIOVANI CON UN TITOLO DI STUDIO TERZIARIO. MA L’ISTRUZIONE DEVE TORNARE A ESSERE LA MOLLA DELLA MOBILITÀ SOCIALE. IL CAPITALE UMANO COME POSSIBILE AMBITO DI AZIONE PER UN’USCITA RESILIENTE DALL’ATTUALE FASE EMERGENZIALE. … Continua a leggere Censis, l’Italia quasi fanalino di coda nell’istruzione terziaria, segnale preoccupante per la sfiducia dei giovani verso la possibilità di sbocchi lavorativi post-universita’