Freddie Mercury, un trascinatore di folle. Una persona buona che mise il suo talento al servizio della gioia dei suoi fans. Fece superare un milione di sterline per la raccolta pro Africa cantando i suoi successi. Ecco cosa racconta il film Bohemian Rhapsody: l’umanità di questo grande artista con le sue forti fragilità interiori.

Wikipedia – Nel 1970 Farrokh Bulsara, uno studente universitario britannico di origini parsi che lavora come scaricatore di bagagli all’Aeroporto di Londra-Heathrow, assiste all’esibizione in un locale notturno di una band locale di nome Smile. Dopo lo spettacolo incontra il chitarrista e il batterista del gruppo, rispettivamente Brian May e Roger Taylor, e si offre di sostituire il loro cantante Tim Staffell, che proprio quella notte aveva lasciato il gruppo; la stessa sera … Continua a leggere Freddie Mercury, un trascinatore di folle. Una persona buona che mise il suo talento al servizio della gioia dei suoi fans. Fece superare un milione di sterline per la raccolta pro Africa cantando i suoi successi. Ecco cosa racconta il film Bohemian Rhapsody: l’umanità di questo grande artista con le sue forti fragilità interiori.