COLD WAR: un amore struggente e ostacolato dall’ideologia comunista

Nella Polonia alle soglie degli anni Cinquanta, della guerra fredda, la giovanissima Zula viene scelta per far parte di una compagnia di danze e canti popolari. Tra lei e Wiktor, il direttore del coro, nasce un grande amore, ma nel ’52, nel corso di un’esibizione nella Berlino orientale, lui sconfina e lei non ha il coraggio di seguirlo. S’incontreranno di nuovo, nella Parigi della scena … Continua a leggere COLD WAR: un amore struggente e ostacolato dall’ideologia comunista