I bambini di Manina in Madagascar. Li scopriamo con le sue ultime lettere del 2017

**Le lettere di Manina 2004-2014**

 dal sito http://www.bambinidimanina.net/Attivita/Pagina%20principale%20Attivita.htm

rimovibile su richiesta – pubblicazione su spv a cura di carlo mafera

 Risultati immagini per manina madagascar

“.se hai un solo dente sorridi con quello.”(proverbio malgascio )




Maggio.giugno 2017
Carissimi, tante cose da fare e perciò un pò in ritardo la lettera!
Dalle foto sul sito, potete già vedere tutte le attività svolte in questi due mesi!
Foto di Bambini che vengono a giocare da me la Domenica.
Foto dell’ultima novità del Turismo solidale: la casa sull’albero, vista mare!
Foto della fine dell’anno scolastico 2017, con distribuzione delle pagelle.
Foto della sfilata del 26 giugno, festa nazionale.
Foto della festa per gli alunni delle quinte classi, che hanno avuto un ottimo risultato all’esame e così la nostra scuola Tsaiky Tsara si è piazzata al sesto posto nella classifica di tutto il Madagascar.

LA DOMENICA

Sì, la Domenica i Bambini vengono ancora  e a giocare sempre da me, al turismo solidale. Arrivano alle 14,30 -15,00, un pó alla spicciolata, molti sono nuovi, mai visti, i più grandicelli si portano i più piccoli, anche di pochi mesi. Entrano con grande naturalezza e si mettono a giocare, inventandosi giochi, alcuni colorano, altri si siedono sulle sedie sdraio e si dondolano  con grande soddisfazione sul volto. Poi arrivano le caramelle e i dolci che faccio distribuire dai più grandi.
Quelli che giocano alla tombola stanno attentissimi, cercando di vincere le penne e i quaderni che do in premio! La domenica, devo confessarvi, sto abbastanza stanca (vorrei riposarmi almeno un giorno) così  a volte penso di dire a i Bambini di venire la settimana successiva, poi… non è ho il coraggio e quando li vedo giocare così felici, sono contenta di averli fatti entrare come sempre!
Immagine correlata
TURISMO SOLIDALE LA MERVEILLE
Il Turismo Solidale va alla grande! Sempre pienissimi i bungalow e su Trip Advisor siamo classificati NUM.2 su 10 strutture di Ambatoloaka! Ultima novità : LA CASA SULL’ALBERO!! È già pronta con toilette con pavimento in cemento, doccia, lavabo e wc. Cosa volete di più? È mt 5 x 5 e ha una piccola veranda che guarda il mare, al centro della veranda spunta un tronco dell’albero! Bellissima!

ISTRUZIONE
Si è concluso l’anno scolastico 2016/17 per la prima volta a fine giugno, gli altri anni sempre a fine luglio. Continuano solo gli esami delle Superiori e del Liceo! La scuola si riaprirà ai primi di ottobre. Ad Ampassindava, Le maestre della scuola materna hanno preparato con tanto entusiasmo tanti cappellini di carta colorati e tutti i Bambini hanno cantato davanti ai genitori, che hanno poi preso le pagelle.E così tutte le classi primarie, ben 1.400 bambini!  Lo stesso negli altri villaggi.

Per la festa nazionale,, 26 giugno, abbiamo portato per la sfilata, in città, più di 500 allievi, le foto sono bellissime!
La sfilata è cominciata con gli allievi dei Licei, mentre in genere noi cominciavamo con i piccoli.
Mi ha fatto una grande impressione vedere sfilare subito i nostri ragazzi “oramai  grandi” delle scuole Superiori, del Liceo classico e scientifico ( sono arrivati all’ultimo anno), quelli del Liceo Tecnico professionale, quelli della scuola di Agricoltura, quelli dello Sport, calcio e basket. Ho pensato “Ma dove sono i miei Bambini? ” troppo grandi!!! Per fortuna sono poi arrivati quelli della scuola primaria, almeno un pò più piccoli, ma neanche tanto!  Ho pensato che l’anno venturo porto anche quelli delle materne! Almeno vedo i miei piccoli!!!
Il pomeriggio sono andata alla Residence del Prefetto, per il consueto cocktail che, devo dire, quest’anno, è stato organizzato veramente in maniera perfetta! Il Prefetto, sempre molto gentile, mi ha ringraziato per l’aiuto che do alla popolazione tutta! C’erano molte autorità, che non avevo mai visto e anche loro si sono congratulate per la sfilata, non immaginavano tante scuole.!!

Abbiamo poi avuto il  risultato dell’ esame di Quinta elementare, che è molto selettivo! Abbiamo avuto il 94% di promossi, ma si presentavano ben 150 allievi!!! Un gran bel risultato ( un pò come tutti gli anni) e come tutti gli anni, gli allievi  con i professori sono venuti da noi, al turismo solidale, e abbiamo festeggiato, con dolci, bibite e premi vari! Se penso a quanti anni di cattiverie e maldicenze sulle nostre scuole, dove i professori non erano diplomati, perciò le scuole erano gratuite….i risultati ci hanno sempre dato ragione! Per fortuna non mi sono mai fatta abbattere dalle continue lotte contro di noi. La scuola gratuita fa paura a chi ne fa una fonte di guadagno!  Ma ora vi ricordo che tanti dei nostri professori sono stati assunti dalla Stato come Funzionari di Stato! Altro che senza diploma!! E continuerà la loro assunzione da parte dello Stato anche quest’anno! Che bello essere riuscita a dare a tante persone la sicurezza di un posto di lavoro per tutta la vita!
! Per fortuna non mi sono mai fatta abbattere dalle continue lotte contro di noi. La scuola gratuita fa paura a chi ne fa una fonte di guadagno!  Ma ora vi ricordo che tanti dei nostri professori sono stati assunti dalla Stato come Funzionari di Stato! Altro che senza diploma!! E continuerà la loro assunzione da parte dello Stato anche quest’anno! Che bello essere riuscita a dare a tante persone la sicurezza di un posto di lavoro per tutta la vita!
! Per fortuna non mi sono mai fatta abbattere dalle continue lotte contro di noi. La scuola gratuita fa paura a chi ne fa una fonte di guadagno!  Ma ora vi ricordo che tanti dei nostri professori sono stati assunti dalla Stato come Funzionari di Stato! Altro che senza diploma!! E continuerà la loro assunzione da parte dello Stato anche quest’anno! Che bello essere riuscita a dare a tante persone la sicurezza di un posto di lavoro per tutta la vita!

SANITÀ

I nostri ambulatori funzionano sempre e curano sempre tutti gratuitamente, dalla visita alle cure, le suture e solo i parti si pagano 10.000 ar., neanche  3 euro! Anche qualche Vazha che si è curato da noi, si è congratulato poi per la bravura dei nostri infermieri!
Purtroppo all’ospedale della città di paga tutto e così capita, come l’altro giorno a una ragazza che avevano operato di parto cesareo, che chi non paga , non esce dall’ospedale. E, ancora una volta, interveniamo noi! Ma siamo abituati da anni a questo e non ci impressioniamo per niente! Ismael, che è quello che è collegato all’ospedale, perché è lui che compra ogni mese i medicinali per i nostri ambulatori, va all’ospedale, controlla la fattura e paga! Non c’è altro da fare! D’altra parte è per questo che ho cominciato ad aprire i nostri ambulatori!

CARCERE

Ogni sabato vado in carcere, per salutare i detenuti, che sono diventati 202. Porto un pò di dolciumi e le sigarette, a volte bibite. I minori sono sempre là, devo al più presto cominciare il carcere di rieducazione per loro! Continuano i corsi di francese e quello di malgascio.
Per la festa nazionale abbiamo portato un sacco di riso in più e abbiamo organizzato tornei di calcio, di poesia e di danza. Si sono tutti molto divertiti, specialmente con la danza, anche io non finivo di ridere con loro! Abbiamo distribuito tanti premi ai vincitori, magliette, riso, spaghetti, latte condensato, insomma tutti i prodotti che mi avevano chiesto! È stata una bella giornata per tutti!
Immagine correlata

Una grande bella notizia :

HO RIVEVUTO IL SECONDO PHF ( PAUL HARRIS FELLOW)  dalla FONDAZIONE ROTARY DEL ROTARY INTERNATIONAL, GRAZIE AL ROTARY DI MANTOVA POSTUMIA
In segno d apprezzamento e riconoscenza per il suo tangibile e significativo apporto nel promuovere una migliore comprensione reciproca e amichevoli relazioni fra popoli di tutto il mondo


Per ora vi lascio alla prossima lettera!
Un grande abbraccio è sempre grazie per il vostro sostegno!
Manina



Aprile 2017

Carissimi, vi scrivo dopo quattro mesi di permanenza in Italia, da cui non invio alcuna lettera, perché, come sapete, giro per l’Italia, per i diversi eventi e non avrei niente da dirvi, se non un Grazie a chi mi ha invitato!
Sono arrivata a Nosy Be il 5 aprile. I miei collaboratori sono venuti a prendermi all’aeroporto e mi hanno portato alla Merveille. Il giardino era verdissimo e perfetto!! Tutto il resto in ordine, nonostante il ciclone di quindici giorni prima! Bravi!!!!

È’ venuta con me una signora di Napoli e con lei abbiamo portato tre valigie piene di occhiali nuovi, perché come vi ricorderete, ogni mercoledì c’è la distribuzione, dopo visita, di occhiali per presbiti, quindi solo per la lettura! Mi descrivo le mie visite!
Quando viene qualcuno che non sa leggere, io chiedo ” Perché vuoi gli occhiali? ” e quello mi dice ” Io cucio e non riesco più ad infilare l’ago”ed allora, io pronta con ago e filo già preparati, glieli porgo e quello, dopo aver inforcato gli occhiali, infila subito il filo! La visita è finita, si prende gli occhiali felice e se ne va! Poi c’è l’anziana che vuole gli occhiali, perché non riesce a togliere le pietrine dal riso, ed allora io, già pronta, le porgo il cesto con il riso, le inforco gli occhiali ed ecco che lei ride felice, gettando a destra e a sinistra le pietrine bianche. Ora potrà mangiare tranquilla!  Vi scrivo questo, perché una fotografa, che sta qui alla Merveille, al turismo solidale, è rimasta stupita e divertita nel vedere i miei metodi, poco ortodossi, ma efficaci e mi ha detto che dovevo scriverlo!
Ogni mercoledì sono passate più di quaranta persone, quarantacinque di media. Agli altri, che sanno leggere, porgo un piccolo vocabolario ed è presto fatto! La cosa che mi stupisce sempre é che vengono da tutta l’isola, dal Nord al Sud e quando arrivano e si seggono per la visita, mi salutano come se mi conoscessero benissimo! Io scrivo su di un quaderno e i loro nomi e il villaggio di provenienza. Poi se ne vanno ringraziandomi, tutti fieri, con il loro nuovo paio di occhiali, ben riposti nella custodia, con cordino e  pezzolina.
Sono arrivata giusto in tempo per salutare i miei Bambini a scuola! Il 7 aprile infatti è stato l’ultimo giorno si scuola prima delle vacanze di Pasqua! I più piccoli della materna mi aspettavano ed avevano preparato un piccolo spettacolo!  Per fortuna che sono passata!! I professori sono poi partiti per la formazione, che, come loro abitudine, fanno durante le vacanze. V’immaginate da noi, se i professori dovessero fare la formazione durante le vacanze?Invece qui, tutti contenti, dicono che è una ricchezza per loro, un loro vantaggio! Bravi!! 
Poi sono arrivate a casa le diverse visite di saluto di benvenuto! 

Sono andata a trovare, il giorno successivo, i carcerati. Come d’abitudine, avevano preparato canti e musica, con le loro bottiglie di plastica riempite di pietrine, una batteria perfetta! Mi hanno regalato due borse di raffia ed una terza da parte delle guardie penitenziarie! Io mi sono assicurata che avessero ricevuto sempre il riso e il resto e ho portato bevande varie, per fare un po’ di festa! 

La domenica sono venuti alcuni Bambini a giocare ed ancora è stata festa! 
Il 10 aprile, come tutti i mesi abbiamo distribuito il riso.(foto in arrivo). Ed ancora è stata l’occasione per salutare i miei amici malgasci indigenti! È bello vedere il loro saluto allegro, come di vecchi amici, quando vengono con il loro paniere a prendere il riso. Ci conosciamo veramente da tanti anni, li osservo,  loro invecchiano…ed io con loro!!!
I giorni successivi sono venute alcune donne, per chiedermi il latte in polvere per i loro piccoli. Per fortuna, grazie agli amici di Brescia, ce ne ho sempre parecchio di scorta e così posso accontentare tutti. Tu vedi bambini di sette mesi che ne dimostrano tre e neanche! Quando la madre, per fortuna casi rari, non ha latte, come fanno? Gli danno acqua e un misto di erbe che provoca irrimediabilmente una diarrea inarrestabile e il bambino muore. Sono anni e anni che do il latte in polvere e salvo tanti bambini, grazie al vostro aiuto! 
Sono andata poi a controllare i danni che ha fatto il ciclone e c’erano ancora tetti e muri da riparare, sia nelle scuole che nelle loro case. Ci hanno aiutato le vacanze di Pasqua, così gli operai hanno potuto lavorare senza problemi, ma stiamo ancora aggiustandone alcune.
Nessun danno invece, alla Merveille, al Turismo solidale! Meno male, perché abbiamo molte prenotazioni quest’anno! 
A questo proposito, vorrei chiarire, perché vedo che molti non lo sanno, che alla Merveille si fa Turismo solidale, perché tutto il ricavato dei bungalow e delle stanze va nel budget dell’associazione malgascia, per aiutare la popolazione locale, con le scuole gratuite, i dispensari gratuiti, il riso ai carcerati, agli indigenti….e i turisti vengono sensibilizzati nei confronti delle reali condizioni della comunità locale, vedendo le scuole, gli ambulatori, e prendono consapevolezza delle problematiche locali.
La Merveille è una struttura turistica come tutte le altre, forse anche meglio, tanto che su Trip Advisor, è classificata 2 su 9 come B&B ad Ambatoloaka! D’altra parte, basta leggere le recensioni di chi è venuto da noi! Quindi non si dorme nelle capanne malgasce, come alcuni credono!!!!! Ma ho pensato a questo proposito, che potrei aprire una SPA, per chi vuole fare diete e bagni turchi etc etc. Basta scrivermi ed io vi faccio ospitare in una vera capanna malgascia, mangiate con loro quello che loro mangiano, insomma vivete come loro e vi assicuro che dopo una settimana, quindici giorni, meglio, già sarete in perfetta forma, magri e asciutti come loro!! Allora scrivetemi e ..vi prenoto la capanna! 
A questo punto  non mi resta che salutarvi e inviarvi un grande abbraccio!

A presto! Manina

Annunci

Autore: carlomafera

Mafera Carlo Nasce a Milazzo (ME) il 7 giugno del 1957, è laureato in scienze politiche con indirizzo storico. Vive a Roma, è impiegato presso un Ente Pubblico. Carlo è giornalista della Free Lance International Press. Ha frequentato il corso di giornalismo alla Luiss di Roma (biennale 1988-89), ed il corso di aggiornamento per giornalisti presso la Pontificia Università della Santa Croce, nel 2009. Ha anche partecipato alla scuola di teologia per laici "Ecclesia Mater" collegata all'Università Lateranense dal 2004 al 2007. Ha collaborato con LaPerfettaLetizia quotidiano cattolico on line.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...