Decolla l’economia della disintermediazione digitale, che sposta valore dalle filiere produttive e occupazionali tradizionali

I media dopo la grande trasformazione I consumi mediatici nel 2015: su internet il 71% degli italiani (ma solo il 5,2% si connette con banda ultralarga), tra i giovani under 30 è boom di smartphone (li usa l’85,7%) e tablet (36,6%). La tv è ancora la regina dei media, ma sul web si cercano informazioni, si fanno acquisti, si sbrigano pratiche. Così decolla l’economia della … Continua a leggere Decolla l’economia della disintermediazione digitale, che sposta valore dalle filiere produttive e occupazionali tradizionali