La parola procede dal silenzio

Più che parlare di Dio che si comunica a noi, dovremmo dire che Dio è nella comunicazione che avviene tra di noi. Il Dio nascosto si rivela (o meglio, “si dice”) nello splendore veramente epifanico del co-essere che la parola detta ed ascoltata produce. (Il principe di questo mondo interrompe questa comunicazione, divide <diavolo viene da diaballo : io divido> e fa in modo che … Continua a leggere La parola procede dal silenzio